Le 11 migliori tecniche di produttività per i blogger nel 2024 (da leggere)

La maggior parte dei blogger comprende l'importanza di fornire regolarmente, contenuti di alta qualità ai propri lettori, ma non è sempre facile stare al passo con la domanda.

Anche i blogger più produttivi di tanto in tanto faticano a raggiungere i propri obiettivi.

Se ti senti sopraffatto, ci sono varie strategie che puoi utilizzare per gestire il tuo tempo e rendere più efficiente la produzione di contenuti.

Le seguenti undici tecniche di produttività e gestione del tempo renderanno la creazione dei contenuti del blog un processo meno stressante e più efficiente.

Le migliori tecniche di produttività per i blogger

11 tecniche di produttività per i blogger nel 2024

1) Pianifica i tempi di scrittura 

Questa è esattamente la stessa tecnica che utilizzo come autore di libri: riservare una, due, quattro ore o addirittura giorni interi per assicurarmi di essere produttivo in creazione di contenuti. Lo stesso vale per il blog.

Assicurati di riservare periodi di tempo esclusivamente dedicati alla scrittura di contenuti. Scopri in quale momento della giornata sei più creativo e sfrutta questo tempo per concentrarti sulla scrittura.

Per molte persone, il momento migliore è la mattina, ma scegli gli orari in cui hai più energia e attieniti a questa routine.

Tecniche di produttività per i blogger: tempi di scrittura

Il problema con molti blogger è che si preparano al fallimento fissando obiettivi non realistici. Ad esempio, mirano a scrivere per tre ore e quando non sono all'altezza, si sentono come se avessero fallito.

È difficile convincere la parte pigra del tuo cervello a impegnarsi a scrivere per tre ore senza sosta. Impegnati invece a scrivere per 30 minuti prima di fare una pausa.

Questo rende più facile andare avanti. Utilizza un timer e fai una pausa dopo aver raggiunto ogni obiettivo di 30 minuti.

2) Fai i compiti una volta

Quando parlo di compiti per i blogger, parlo di ricerca tematica e gestione delle parole chiave. Dovresti farlo una volta in modo da avere un elenco di parole chiave per le quali devi scrivere post sul blog.

Tecniche di produttività per i blogger: compiti a casa una volta

Il mio processo per farlo è usare SEMRush e quindi monitorare le prestazioni del posizionamento dei post del mio blog nel tempo.

Tuttavia, dovresti almeno usare Google Keyword Planner, Google Suggesto anche Pinterest Cerca per restringere le parole chiave e le idee per gli argomenti per i post del tuo blog.

3) Fissare le scadenze 

Lavorare rispettando le scadenze può aiutarti a concentrarti sul completamento dei post in tempo. Senza una scadenza fissa, troverai delle scuse per non finire ogni contenuto.

Ci saranno sempre cose che vorresti cambiare, ma devi sapere quando considerare finito il tuo lavoro. Avere una scadenza ti aiuterà a concentrarti sulla consegna.

Impegnati con una frequenza che non riduca la qualità della tua scrittura. È meglio scrivere un ottimo contenuto ogni settimana piuttosto che tre post medi.

Personalmente provo a scrivere sul blog una volta alla settimana e cerco di preparare il mio prossimo post sul blog con una settimana di anticipo.

Quando ho tempo, provo a creare più post per la coda dei post del blog, ma come minimo mi assicurerò che un post del blog sia pronto un giorno lavorativo prima della data di scadenza settimanale.

4) Crea un calendario editoriale 

Calendari editoriali sembra scoraggiante, ma poiché conosci già gli argomenti di cui vuoi scrivere e le scadenze per quando vuoi scriverli, hai le basi per rimanere meglio organizzato creando un calendario editoriale.

Calendario dei contenuti

L'organizzazione è una parte fondamentale per mantenere un blog di successo e un calendario editoriale per i tuoi contenuti è essenziale per pianificare il tuo contenuto strategia di marketing e gestire il tuo tempo.

Fortunatamente, ce ne sono molti strumenti di produttività là fuori per aiutarti a rimanere sulla buona strada. Ad esempio, strumenti come Trello e Asana offrire una gamma di strumenti di gestione del progetto, inclusi calendari editoriali.

5) Usa contorni 

Ora che sai di quali argomenti vuoi scrivere, dovresti essere in grado di creare un semplice schema da 3 a 5 punti della tua scrittura. Questi punti elenco diventeranno quindi i titoli H2 all'interno del post del tuo blog.

Quindi, prima di iniziare a scrivere qualsiasi contenuto, crea uno schema.

Quando avrai una struttura fin dall'inizio, troverai più facile scrivere e concentrarti sull'argomento da affrontare.

Con contenuti di lunga durata, suddividili in sezioni più piccole e concentrati sul completamento di una sezione alla volta.

6) Evita le distrazioni 

Quasi tutti devono combattere le distrazioni.

Il tuo telefono cellulare, notifiche e-mail e Social Media possono tutti uccidere la produttività. Per aiutarti a concentrarti, dedica momenti specifici per controllare il telefono e le e-mail.

Utilizza un'estensione del browser come Simple Blocker per bloccare determinati siti per periodi di tempo specifici. Mantieni il tuo spazio di lavoro in ordine. Tutto ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo di essere più produttivo.

7) Raggruppa attività simili 

Il processo di scrittura è costituito da varie discipline, come generare idee per argomenti, creazione di bozze, scrittura, editing e correzione di bozze.

Prova a raggruppare insieme attività simili. Ad esempio, dedica un'ora a generare idee e poi un'altra ora a delineare ogni post.

Separare le attività più creative da quelle analitiche può aumentare la produttività a lungo termine.

obiettivi

Molti blogger commettono l’errore di provare a fare tutto in una volta.

Scrivono e modificano allo stesso tempo, per esempio. Non aiuta. È importante permetterti di scrivere una pessima prima bozza. Puoi riservare del tempo in seguito per la modifica.

8) Non preoccuparti del conteggio delle parole 

Sebbene sia forte la tentazione di monitorare il numero di parole in ogni post, e sebbene ciò possa essere necessario per determinati progetti, può interferire con il processo creativo.

Alcuni argomenti richiedono un’analisi più approfondita, mentre altri possono essere affrontati utilizzando meno parole.

Limitare il conteggio delle parole può portare a contenuti superficiali che non riescono a coinvolgere i lettori. La lunghezza di ogni contenuto dipende dall'argomento, dalla quantità di nuove informazioni che devi trasmettere e dai tuoi obiettivi di marketing.

Anche se penso che Google premi i contenuti più lunghi piuttosto che più brevi, a volte non c'è molto di cui scrivere.

In questi casi, potresti voler combinarne due post sul blog idee per argomenti in uno solo.

D’altra parte, se il post del tuo blog è troppo lungo, potrebbe avere senso dividerlo in due. Ma decidilo solo dopo aver già scritto il pezzo per mantenere la tua produttività.

9) Riutilizzo del contenuto 

Quando hai difficoltà a creare nuovi contenuti, vale la pena rivedere i post dei blog più vecchi e altri contenuti forniti in formati diversi.

Ad esempio, ci sono post più vecchi che necessita di aggiornamento? Forse un'infografica che hai pubblicato potrebbe essere espansa in un articolo più approfondito. Questo può accelerare la produzione di contenuti perché hai già fatto la ricerca iniziale.

Dopo aver creato decine o centinaia di post del blog, puoi iniziare a riempire il tuo calendario editoriale ripubblicando i post del blog più vecchi con informazioni riviste.

Questo è particolarmente vero se trovi post di blog strategici che scendono nelle classifiche e desideri mantenere il traffico dei motori di ricerca per loro. 

10) Fai una pausa 

Se lavori troppo duramente e per troppo tempo, porterà solo al burnout. Sei più produttivo se fai delle pause regolari e trovi il tempo per rilassarti in qualche modo.

Fare una pausa

Dopo aver terminato un post sul blog, lascialo stare per un po'. Premiati facendo qualcosa che ti piace. Fare una passeggiata. Guardare un film.

Prendersi cura della propria salute mentale è importante quanto prendersi cura della propria salute fisica. Inoltre, quando torni, ti permetterà di vedere il tuo lavoro da una nuova prospettiva.

Festeggia il completamento di ogni post sul blog!

11) Delegato 

Infine, se vuoi davvero aumentare la produttività, devi considerare di chiedere aiuto. Ci sono altri membri del team con competenze uniche che possono contribuire al tuo contenuti di marketing sforzi?

Ricorda che l’unione fa la forza, quindi due persone potrebbero lavorare insieme su un contenuto per svolgere il lavoro in modo più efficiente.

Tecniche di produttività per blogger - Delegato

Se hai le risorse, vale anche la pena considerare l'assunzione scrittori freelance. I freelance possono dare ai tuoi contenuti una nuova prospettiva e possono anche fornire contenuti in tempi relativamente brevi.

In questo modo, puoi fare progressi più velocemente, soprattutto se non hai molti post del blog sul tuo sito.

Se non hai mai assunto un libero professionista prima d'ora, puoi trovarlo su siti di concerti generali come Fiverr e Upwork.

Domande Frequenti

🕒 Quali sono le migliori tecniche di gestione del tempo per i blogger?

L'utilizzo di metodi come la Tecnica del Pomodoro, il blocco del tempo e l'impostazione di orari specifici per il blog possono aiutarti a gestire il tuo programma di scrittura in modo efficiente.

📝 Come posso pianificare i contenuti del mio blog in modo più efficace?

Adotta un calendario dei contenuti per pianificare i tuoi post in anticipo, utilizza strumenti come Trello o Asana per l'organizzazione e crea contenuti in batch per risparmiare tempo.

🔍 Come posso ridurre le distrazioni mentre scrivo sul blog?

Disattiva le notifiche, utilizza i blocchi dei siti Web durante il tempo di scrittura e crea uno spazio di lavoro dedicato per ridurre al minimo le distrazioni.

🚀 Quali strumenti di produttività sono essenziali per i blogger?

Strumenti SEO per la ricerca, software di progettazione grafica per la creazione di immagini e ausili per la scrittura come Grammarly possono aumentare la produttività e la qualità dei contenuti.

🤝 In che modo la collaborazione può migliorare la produttività nel blogging?

Collaborare con altri blogger per guest post, condivisione di responsabilità e idee per il brainstorming può aumentare la produzione di contenuti e offrire nuove prospettive.

🧘Che ruolo gioca la cura di sé nella produttività di un blogger?

Dare priorità alla cura di sé attraverso un adeguato riposo, esercizio fisico e pratiche consapevoli può migliorare la concentrazione, la creatività e la produttività generale.

Link veloci:

Conclusione: tecniche di produttività per i blogger 2024

Ogni blogger, anche io, di tanto in tanto avrà difficoltà con la produzione di contenuti.

Ecco perché è importante utilizzare strategie che rendano il processo più efficiente. L’aumento della produttività si riduce alla gestione del tempo, alla corretta pianificazione, alla collaborazione e alla definizione di scadenze chiare.

Tieni a mente queste tecniche durante il tuo la creazione di contenuti processo e sarai in grado di ottenere di più mantenendo comunque il controllo dell'output dei tuoi contenuti.

Con il passare del tempo, tutto questo diventerà memoria muscolare, ed è lì che tutti i tuoi sforzi saranno ricompensati con un processo estremamente efficace per scrivere post sul blog che ti aiutano a raggiungere tutti i tuoi obiettivi di marketing.

Eventuali altri suggerimenti sulla produttività per i blogger che vorresti aggiungere? Commenta di seguito e condividi con noi la tua tecnica di produttività freelance.  

Leana Thorne
Questo autore è verificato su BloggersIdeas.com

In qualità di professionista esperta, Leana Thorne porta 10 anni di esperienza editoriale e capacità di direzione creativa nel suo ruolo di Marketing & Branded Content Editor presso BloggersIdeas. È un'esperta di narrazione visiva, strategia di contenuti digitali e creazione di testi ad alta conversione per campagne su varie piattaforme di media digitali, il tutto con l'obiettivo di aumentare la creatività mantenendo la coerenza del marchio. Oltre a ciò, ha deciso di condividere le conoscenze sulle pratiche di marketing di ricerca attraverso conferenze e seminari globali su argomenti come le strategie internazionali di marketing di ricerca; SEO interno; tecniche di social media; SEO aziendale: dimostrando sempre un interesse incrollabile per gli sforzi di ottimizzazione della ricerca online.

Divulgazione di affiliazione: In piena trasparenza - alcuni dei link sul nostro sito web sono link di affiliazione, se li utilizzi per effettuare un acquisto guadagneremo una commissione senza costi aggiuntivi per te (nessuna!).

Commenti (2)

  1. ciao, un contenuto molto carino. non si è risparmiato quasi nulla sull'argomento, le cose sono chiare e cristalline e fanno capire a tutti e questo è quello dell'articolo
    sembra essere un creatore di contenuti esperto.nice

Lascia un tuo commento